Livorno come Venezia

20 maggio 2011 
<p>Livorno come Venezia</p>

Torna a TOSCANA

ALDO MONTANO schermidore
Livornese, 33 anni da compiere a novembre, ha vinto la medaglia d'oro ai Giochi Olimpici di Atene 2004.


CINQUE E CINQUE «La focaccia con la cecina la chiamiamo 5&5: una volta si compravano 50 centesimi di focaccia e 50 di torta di ceci. Due sono i posti speciali dove trovarla: la bottega Seghieri (via E. Rossi 19) e la torteria Da Cecco (via Cavalletti 2)».

BIANCO E NERO «Una delle zone più carine di Livorno è la Terrazza Mascagni (viale Italia), una grande piazza sul mare, delimitata da una balaustra formata da migliaia di colonnine, con una pavimentazione di marmo bianco e nero. In primavera tutti i livornesi si riversano lì».

GLI SCOGLI «Abbiamo stabilimenti balneari storici, ma il livornese vero ama lo scoglio. Il Romito è una strada tutta curve, appoggiata sui fianchi di colline che scendono a rompicollo verso il mare formando una selvaggia scogliera che tutti noi adoriamo».

A CENA «Il tramonto è stupendo sulla terrazza dell'Astragalo, aperta sul golfo di Castiglioncello. Dopo l'aperitivo, ti siedi lì per una fantastica cena a base di pesce (Baia del Quercetano 1)».

COME VENEZIA «Il vero centro di Livorno è La Venezia, un quartiere caratteristico realizzato nel Seicento, attraversato da ponti e canali, pieno di barchette ormeggiate».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).