Bolgheri e dintorni (LI)

11 maggio 2011 
<p>Bolgheri e dintorni (LI)</p>

Torna a TOSCANA

 

Negli States li chiamano cult wine, e sono quei vini che per una strana legge di mercato d'un tratto schizzano alle stelle. Il più recente caso made in Italy è quello del Redigaffi di Tua Rita (tel. 0565 829237), «giovane» azienda nata nel 1994 a Suvereto, circa 25 km da Bolgheri. È un merlot in purezza che in un ristorante d'oltreoceano può costare dai 500 agli 800 $ a fronte dei 130 € qui a «casa». Per capire il motivo di tanto successo si può degustarlo nella cantina di produzione, magari insieme al patron Stefano Frascolla.

Dopo un lauto pranzo Dal Cacini (via del Crocifisso 3, tel. 0565 828313; 25 €), non si può non proseguire per Bolgheri. Lungo la strada, c'è tempo per uno stop con degustazione a Donoratico, alla Tenuta Argentiera (tel. 0565 773176), dove il tasting da fare è con l'Argentiera 2007, rosso giudicato fra i 100 vini top del 2010. Poi, si punta verso il mare, fino al Tombolo Talasso Resort a Castagneto Carducci, con super spa (via del Corallo 3, tel. 0565 74530; da 221 € con 1 massaggio incluso), ai cui ospiti è riservato il privilegio di una visita speciale in carrozza nella tenuta di Guado al Tasso e di un pranzo alla Macchia del Bruciato di casa Antinori (150 € a persona).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).