Valnerina (TR)

19 maggio 2011 
<p>Valnerina (TR)</p>

Torna a UMBRIA

 

La Valnerina è un paesaggio completamente diverso: selvaggia, scavata dal fiume Nera, sorvegliata da fortezze e borghi‑castello. Due motivi in più per andarci: scendere il fiume con canoe, rafting o canyoning, da Scheggino per arrivare a Ceselli, su un tratto di fiume semplice, verdissimo e amatissimo anche dagli aironi cinerini (tel. 348 7711170, pangea-italia.com). Seconda opzione, la pesca alla mosca «no kill» al centro Legambiente di Borgo Cerreto (tel. 345 5616455).

Poi a Scheggino ordinate una trota alla Locanda Valcasana, ambiente semplice e ottima qualità (fonti di Valcasana, tel. 0743 613430; 18 €). Per dormire c'è una residenza d'epoca che da sola vale il viaggio: l'Abbazia San Pietro in Valle, nata nell'VIII secolo con più mistici intenti, ha atmosfera e charme. Cosa da starci settimane (Ferentillo, tel. 0744 780129; 109-139 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).