Umbria: i borghi segreti

10 maggio 2011 
<p>Umbria: i borghi segreti</p>

Torna a UMBRIA

 

PANICALE Là dove Masolino…
Tommaso di Cristoforo Fini, in arte Masolino da Panicale. Il maestro del Masaccio era nato qui, in questo borgo incastellato che guarda sui colli umbro-marchigiani e sul Lago Trasimeno, a meno di 15 minuti. Dentro le mura, spazio alle bellezze architettoniche: il Palazzo Pretorio, del Trecento, la Collegiata di San Michele Arcangelo, di epoca longobarda, il Palazzo del Podestà, del XIV secolo, in stile lombardogotico, e il Teatro Cesare Caporali, piccolo ma impreziosito da stucchi e medaglioni.

Mangiare Cucina gourmand, 25 camere e spa: è il resort Villa di Monte Solare, del 1780 (via Montali 7, tel. 075 832376; 50 €).
Dormire Solo 4 camere per il b&b Villa Le Mura, dimora del XVIII secolo immersa in 4 ettari di giardino (tel. 075 837134; da 120 €).

 

LUGNANO IN TEVERINA La «città» dei Papi 
Il portico con colonne lisce e tortili, le icone degli Evangelisti, i mosaici, il rosone al centro della facciata… La quasi millenaria Collegiata di Santa Maria Assunta è fra gli esempi di romanico più belli dell'Umbria. Ma a valere una gita in quello che è stato per secoli un dominio dello Stato Pontificio sono anche i palazzi nobiliari del centro storico perfettamente conservato, fra cui Palazzo Ridolfi-Farnese, del 1650, e il panorama sulla valle del Tevere e i Monti Cimini all'orizzonte.

Mangiare In paese c'è il ristorante Al Bearino. Ambiente semplice, cucina casereccia, prodotti di territorio in tavola, ma anche pizza cotta nel forno a legna (via Paolo Morselletto 4, tel. 0744 900033; 25 €).
Dormire Appena fuori le mura, in 12 ettari di uliveto e vigneto, Trenta Querce è un casale dell'Ottocento che ospita 4 camere e un appartamento (Vocabolo Cerreto 144, tel. 339 7653710; da 70 €).

UMBR-vallo di nera

VALLO DI NERA I Romani, i Celti e gli allievi di Giotto 
A seguito dell'Unità d'Italia, il borgo di Vallo, l'antico Castrum Valli, è stato ribattezzato Vallo di Nera. Nera, a sua volta, deriverebbe da Nahar, il fiume che diede il nome alla tribù Naharci, di probabile origine celtica, che qui si installò nel IV-II secolo a.C. Ma cosa rimane di tanta storia? Un paese-castello con una perfetta pianta ellittica, con mura, torri e porte medievali, feritoie, stretti vicoli sormontati da archi, e tre chiese romaniche, fra cui quella francescana di Santa Maria, del 1273, con affreschi di scuola giottesca e, in zona Piedipaterno, Santa Maria dell'Eremita, abbazia benedettina sorta su antiche celle eremitiche.

Mangiare Il piatto da ordinare alla Locanda Cacio Re è «l'orologio», con 12 diversi tipi di formaggio, dal più tenero al più piccante (località I Casali, tel. 0743 617003; 25 €).
Dormire L'Agriturismo Roccagelli offre 6 appartamenti, di cui 3 in un borgo del Settecento, e corsi di degustazione (loc. Meggiano, tel. 0743 48 915-616214; da 75 €).

 

MONTONE Capitani di ventura
Spregiudicato, abile stratega, Braccio Fortebraccio è il capitan di ventura che ha fatto gran parte della storia di Montone e non solo. Nel suo entourage, molti furono gli artisti di fama giunti qui nel XV secolo per realizzare opere ancora oggi visibili. A una vittoria del figlio Carlo al servizio della Serenissima si deve invece l'origine del Palio che ogni anno nella penultima domenica di agosto anima il borgo con cortei e sfide al tiro con l'arco.

Mangiare Nell'ultima dimora di Fortebraccio, Giancarlo e Carmen hanno creato la Locanda del Capitano, dove deliziano con piatti tipici, funghi e tartufi. Ha 10 camere (via Roma 5/7, tel. 075 9306521; 35 €).
Dormire Sette appartamenti e piscina per Caigherardi, agriturismo a 5 minuti da Montone (tel. 075 9306257; da 60 €).

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
calzo36 67 mesi fa

in Umbria sn stata da piccola e a dire il vero oltre alle solite mete nn ricordo altro...ci ritornerò

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).