Verso Punta Manara (GE)

19 aprile 2011 
<p>Verso Punta Manara (GE)</p>

Torna a LIGURIA

 

Si parte dal carruggio, a pochi metri dalla panetteria Tosi, dove fare scorta di focaccia (anche dolce) e ci si inerpica tra le case e i muretti a secco, con una vista spettacolare sulla Baia del Silenzio. Si cammina sempre a strapiombo sul mare, tra pini marittimi e querce e si arriva in cima in una mezz'ora, dopo un'ultima scalinata. Dalla vetta lo sguardo spazia da Portofino a Punta Mesco, con il mare sotto e gli alberi aggrappati alla roccia friabile.

A Sestri Levante dormite al b&b Dimora della Torre, che è anche galleria d'arte: stanze affrescate e piene di quadri, e un proprietario gentile e simpatico (vico Macelli 35, tel. 0185 44618; da 100 €).

Per cena, provate una delle specialità di carne delle Cantine Cattaneo un un po' defilate lungo la via Aurelia: l'agnello presalé è squisito. Oltre 700 le etichette locali, italiane e straniere della cantina (via Vicinale della Madonnetta 1, tel. 0185 48743; 50 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).