Nelle langhe (CN)

11 aprile 2011 
<p>Nelle langhe (CN)</p>

Torna a PIEMONTE

 

Il momento più emozionante è quando il cane si ferma e il «trifulau» inizia a scavare leggermente il terreno con il «sapin» (lo zappino). E mentre pulisce con la pepita giallo ocra, si sprigiona un sentore di aglio e terra bagnata, con note speziate e di miele. È chiaro, non sempre la ricerca dà i suoi frutti, ma inoltrarsi tra i boschi autunnali della Langhe per cercare tartufi, conoscere racconti, leggende e i trucchi del mestiere, è sempre un'esperienza.

Da prenotare al Centro Studi Tartufo di Alba (tel. 0173 228190; da settembre a gennaio, da 230 € per max 25 persone). Per tornare a casa - sicuramente - con un tartufo, i migliori si comprano ad Alba alla Polleria Ratti (via Vittorio Emanuele 18).

Per dormire e cenare, tappa a Grinzane Cavour: nel castello dove soggiornò il Conte, ora c'è la cucina del neo stellato chef Alessandro Boglione (via Castello 5, tel. 0173 262172; 40 €), e ospita anche l'Enoteca Regionale delle Langhe, perfetta per l'aperitivo, tanto poi non si guida: si dorme nell'hotel a fianco, Casa Pavesi (tel. 0173 231149; da 160 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).