La scelta di Vittorio Sgarbi

10 aprile 2011 
<p>La scelta di Vittorio Sgarbi</p>

Torna a PIEMONTE

 

«Diviso tra i borghi di Piazza (città alta, la più vecchia, vicino al Monte di Vico), di Breo e di Carassone (che costituiscono la città bassa, fra le pendici del Vico e il torrente Ellero), Mondovì ha tradizione di città colta.

È a Mondovì, quando già si trova sotto il controllo dei Savoia, che viene stampato il primo libro piemontese con la nuova tecnica di stampa di Gutenberg (1472). Il locale Museo della Stampa, ricco di preziose apparecchiature d'epoca, è, nel settore, forse il più bello d'Italia». (da L'Italia delle meraviglie, pag. 37, Saggi Bompiani).

 

MANGIARE Il Baluardo La cucina di Marc Lantieri e della moglie Amy fonde sapori della campagna e del mare, con influenze francesi. Una stella Michelin (piazza d'Armi 2, tel. 0174 330244; menu 47- 59 €).

DORMIRE Hotel Portici Camere semplici nel cuore di Vicoforte (piazza Carlo Emanuele 47; 82 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).