Mangiare e dormire

10 aprile 2011 
<p>Mangiare e dormire</p>

Torna a PIEMONTE

MANGIARE

Alba (Cn) Piazza Duomo Uno degli indirizzi imprescindibili dell'alta cucina italiana contemporanea a firma dello chef Enrico Crippa (piazza Risorgimento 4, tel. 0173 366167;120 €).

Alessandria La Fermata Un'elegante e accogliente cascina che offre piatti di tecnica e creatività, sia di terra che di mare (loc. Spinetta Marengo, strada Bolla 2, tel. 0131 617508; 65 €).

Asti Angolo del Beato Il meglio della tradizione astigiana e regionale nel cuore della città, in due antiche sale ristrutturate con qualche spunto di design (vicolo Cavalleri 2, tel. 0141 531668; 70 €).

Bergolo (Cn) 'L Bunet In un paesino di pietra, un avamposto di cucina tipica e materie prime del territorio. Da ordinare, il bollito misto (via Roma 24, tel. 0173 87013; 35 €).

Bra (CN) Guido Una bandiera della grande cucina piemontese, dagli agnolotti al capretto di Roccaverano al forno (loc. Pollenzo, via Fossano 19, tel. 0172 458422; 90 €).

Canale (Cn) All'Enoteca All'interno dell'Enoteca Regionale del Roero, l'incontro perfetto tra due eccellenze regionali: vini e cucina (via Roma 57, tel. 0173 95857; 75 €).

Carrù (Cn) Osteria del Borgo Nel regno del bue grasso, l'indirizzo per provare un bollito senza confronti (via Garibaldi 19, tel. 0173 759184; 30 €).

Isola d'Asti (At) Il Cascinalenuovo Cucina locale, ma anche tanto pesce. Ottimi i calamari ripieni di verdure e gamberi (s.s. 231 Asti/Alba 15, tel. 0141 958166; 70 €)

Meina (No) Novecento Elegante con menu creativo: dentice al lardo di Montecrestese e coniglio ripieno di coniglio, verdure e gorgonzola (via Ing. Bonomi 13, tel. 0322 669600; 90 €).

Moncalieri (To) La taverna di Fra Fiusch Sulle colline appena fuori Torino, ambiente e cucina tradizionali: ogni venerdì, fritto misto alla piemontese (fraz. Revigliasco, via Beria 32, tel. 011 8608224; 30 €).

Piozzo (Cn) Casa Baladin Il ristorante di uno dei grandi mastri birrai d'Italia (Teo Musso). Prodotti locali e ricette sperimentali: verza ripiena con foie gras e gambero e passata di fave, lasagne di kamut con trota e pesto di carciofi (piazza Cinque Luglio 15, tel. 0173 795239; 45 €).

Soriso (No) Al Sorriso Un classico da provare, e una stella Michelin. Cucina e servizio di alto livello (via Roma 18, tel. 0322 983228; 150 €).

Torino Casa Vicina Ristorante all'interno di Eataly: il design è moderno, i prodotti sono iper selezionati e i piatti rendono omaggio alla tradizione (via Nizza 224, tel. 011 19506840; 85 €).

Venaria Reale (To) Dolce Stil Novo Location unica (la Reggia sabauda), chef d'eccezione (Alfredo Russo) e piatti minimal alla ricerca della purezza del gusto (piazza della Repubblica 4, Reggia di Venaria, tel. 011 4992343; 90 €).

Volpedo (Al) Locanda Canevari Un giovane chef di talento. In stagione c'è un intero menu sulle pesche di Volpedo (via De Antoni 32, tel. 0131 80589; 55 €).

DORMIRE

Benevello (Cn) Relais Villa d'Amelia Un antico podere ottocentesco tra boschi e noccioleti. Il ristorante ha una stella Michelin (fraz. Manera 1, tel. 0173 529225; 215 €).

Bra (Cn) Albergo Cantine Ascheri All'interno delle omonime cantine, un hotel di design con biblioteca tematica, lounge bar, terrazza estiva tra le vigne (via Piumati 25, tel. 0172 430312; 130 €).

Cioccaro Di Penango (At) Locanda del Sant'Uffizio Resort di lusso ricavato da un istituto monastico, ha 41 camere immerse nel silenzio della campagna (strada del Sant'Uffizio 1, tel. 0141 916292; 160 €).

Gavi (Al) L'Ostelliere Pezzi d'epoca e design moderno si fondono con gusto negli ambienti comuni e nelle 28 camere dell'hotel (fraz. Monterotondo 56, tel. 0143 607801; 130 €).

Monforte d'Alba (Cn) Villa Beccaris Dimora storica con 23 camere, tra i vigneti delle Langhe. Si cena al fresco della limonaia (via Bava Beccaris 1, tel. 0173 78158; 210 €).

Montaldo Di Cerrina (Al) Cascina Iuli Un agriturismo nel silenzio delle vigne, ospitato in un grande casale del Seicento. Ottima cantina (via Centrale 27, tel. 338 2566139; 80 €).

Pallanza (Vb) Grand Majestic Hotel Pallanza Architettura Belle Époque e servizi impeccabili nelle 99 camere e nella spa. Vista magnifica sul lago (via Vittorio Veneto 32, tel. 0323 509711; 190 €).

Saluzzo (Cn) I Baloss di Poggio Radicati Hotel di charme con solo nove camere eleganti e curate, in posizione panoramica sulle colline (via San Bernardino 19, tel. 0175 248292; 110 €).

Santo Stefano Belbo (Cn) Relais San Maurizio 31 camere e suite, con affreschi, pietre, legni, mobili antichi. Ha una spa e il ristorante stellato Guido da Costigliole (località San Maurizio 39, tel. 0141 841900; 335 €).

Serralunga d'Alba (Cn) Il Boscareto Resort & Spa L'unico 5 stelle lusso delle Langhe: dalle 38 camere lo sguardo spazia sulle colline e i vigneti. Interior design moderno e tecnologico (via Roddino 21, tel. 0173 613036; 235 € con accesso alla spa).

Sestriere Il Ròseo Hotels Sestriere Affacciato sull'incomparabile panorama delle Alpi occidentali, vanta una tradizione di fama internazionale (è l'ex Grand Hotel Principi di Piemonte) che risale agli anni '30 (via Sauze 3, tel. 0122 7941; 200 €).

Stresa (Vb) Villa e Palazzo Aminta Un'elegante villa sul lago, con mobili e stoffe preziose. Piscina, spa, spiaggia e un parco idilliaco (via Sempione Nord 123, tel. 0323 933 818; 365 €).

Torino NH Santo Stefano Colpisce subito la hall in legno dal design minimalista di questo hotel nel quadrilatero romano. Elegante e alla moda, con 125 camere tecnologiche (via Porta Palatina 19, tel. 011 5223311; 164 €).

Torino Art Hotel Boston Un albergo che è anche un museo di arte moderna, contemporanea e di design (via Massena 70, tel. 011 500359; 110 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).