Il panorama dal grande Cir (BZ)

19 aprile 2011 
<p>Il panorama dal grande Cir (BZ)</p>

Torna a TRENTINO ALTO ADIGE

 

È il rosso fuoco che fa brillare la dolomia al tramonto, e che ha reso queste montagne così famose. Un posto speciale per vedere l'enrosadira? Dall'alto della cima del Grande Cir, al confine tra le valli ladine Badia e Gardena, dove non si arriva con gli impianti e si può essere soli tra le vette. Basta un'ora di cammino dal Passo Gardena per giungere ai 2.592 metri e trovarsi davanti a tutte le più importanti cime delle Dolomiti orientali: le Odle, il Sassolungo, lo Sciliar, il Sella, e ancora Marmolada, Tofane, Lavarella e Santa Croce. Avvertenze: prima, iniziare a scendere appena cala il sole o portare la torcia. Seconda, prepararsi a una sicura dipendenza dolomitica.

Il paese più vicino a cui tornare? Colfosco, per dormire al Lujanta, l'hotel dei fratelli Erlacher, i campioni di sci (tel. 0471 836005; da 96 €) e cenare alla Stria, tavola gourmand-tradizionale (Strada Val 18, tel. 0471 836620; 50 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).