Venite a vedere l'hockey

03 aprile 2011 
<p>Venite a vedere l'hockey</p>

Torna a TRENTINO ALTO ADIGE

FRANCESCA NERI, attirice.
Nata a Trento, 47 anni, l'11 dicembre 2010 ha sposato l'attore Claudio Amendola. La coppia ha un figlio, Rocco, 12 anni.

« Da anni faccio pubblicità alla montagna d'estate. La mia regione è giustamente famosa per le sue stazioni sciistiche. Io però vorrei che fosse amata anche d'estate perché, in questa stagione, le passeggiate, i boschi, i laghetti alpini, i funghi, i mirtilli, i colori, gli odori, i sapori regalano sensazioni meravigliose. E più in alto si va, più sono accentuate. Inoltre, c'è una grande cultura dell'ospitalità, anche se al primo impatto possiamo sembrare duri o chiusi, una estrema pulizia e una responsabile cura dell'ambiente».

LAGHI D'AMORE «I primi posti che mi vengono in mente sono i luoghi della mia infanzia, degli amori adolescenziali: il lago di Levico e quello di Caldonazzo (o di San Cristoforo) in Valsugana. La situazione è ideale soprattutto per le famiglie: Levico è un piccolo borgo, anche termale, con tutti i negozi e molto movimento, proprio sotto la Panarotta, una tranquilla località sciistica che d'estate offre stupende passeggiate».

PARAMPAMPOLI «Da quando sono piccola frequento il rifugio Crucolo della famiglia Purin. Qui si beve il famoso Parampampoli, un liquore inventato da papà Giordano nel 1960 a base di caffè, grappa, vino e miele. Io non rinuncio mai ai buonissimi crauti, uno dei cibi che a Roma mi manca di più».

FUORI DAL MONDO «La Valle dei Mòcheni è un ambiente selvaggio e suggestivo dove la gente vive in una natura intatta, conservando le proprie tradizioni folcloristiche e gastronomiche. Sembra di fare un tuffo nel passato: i mòcheni ancor oggi parlano una lingua incomprensibile fuori da questa piccola valle. Io adoro Erdemolo, un piccolo lago a 2.000 metri che, d'estate, ha un colore di un azzurro mai visto, dove si arriva solo a piedi dopo una meravigliosa passeggiata».

ARTE «Amo il Mart. Prima di questo museo non c'era mai stata una simile realtà in regione. La struttura progettata da Mauro Botta è uno spazio molto bello, con una splendida collezione permanente, ricco di mostre, di eventi. Fino al 24 luglio, per esempio, il museo propone La rivoluzione dello sguardo. Capolavori impressionisti e post-impressionisti dal Musée d'Orsay, una selezione di opere mai viste prima fuori dalla Francia».

SPORT «Bolzano per me significa hockey su ghiaccio. Vedere un incontro è un'emozione molto forte, è veramente uno spettacolo eccitante. Si è talmente vicini al campo che non si può non essere coinvolti: Claudio e nostro figlio Rocco si sono subito appassionati».

DA TOGLIERE IL FIATO «Le tre Cime di Lavaredo. Ci si arriva sotto ed è impressionante vedere come si stagliano nel cielo. Tre obelischi di roccia con colori che vanno dal grigio al rosso passando per un'infinità di sfumature».

MELE E CANNELLA. «In Trentino Alto Adige non si può non provare lo strudel. Il più buono lo fa mia madre, ma un'ottima alternativa è il panificio Sosi che fa anche diversi tipi di pane cotto su pietra, realizzati con tanti tipi di cereali, soprattutto integrali».

IL PAESAGGIO «Da provare gli ottimi piatti tipici della cucina trentina e tirolese in un ristorante completamente immerso nella natura in un paesaggio bucolico. La trattoria Speckstube è all'ingresso del Parco Fluviale del torrente Centa, che comprende l'Acropark, un parco divertimenti per grandi e bambini, dove si può saltare da un albero all'altro attraverso liane, ponti e carrucole ben imbragati e in tutta sicurezza».

GLI INDIRIZZI DI FRANCESCA

Rifugio Crucolo, località Val Campelle, Scurelle (Tn)
Museo d'arte moderna e contemporanea di Trento e Rovereto, corso Angelo Bettini 43, Rovereto (Tn)
Palaonda via Galvani 4, Bolzano
Rifugio Locatelli, Sankt Josefstrasse, Sesto (Bz)
Panificio Sosi, via del Commercio 4, Trento
Ristorante Speckstube, località Maso Conci, Centa San Nicolò (Tn)

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).