Messner dixit

09 aprile 2011 
<p>Messner dixit</p>

Torna a TRENTINO ALTO ADIGE

REIN HOLD MESSNER, alpinista. 
Nato a Bressanone 66 anni fa, è stato il primo a scalare tutte le 14 cime che superano gli 8.000 metri.

 

Irrinunciabile «Il gruppo del Brenta, salendo al rifugio Brentei, uno spettacolo più forte del Duomo di Milano o dei palazzi papali di Roma». (Pian dei Brentei, Madonna di Campiglio).

Passeggiare «Il centro di Trento: la parte chiusa al traffico con i suoi palazzi rinascimentali e gotici».

Movida «I lauben di Bolzano (i portici). Lì c'è tutto: bar, negozi, gente, chiacchiere... E lo sguardo è rivolto al Catinaccio». (Laubengasse, Bolzano).

Panorama «Uno dei posti più belli del mondo: il sentiero Munkel nella Val di Funes, sotto le Odle: tra il ghiaione delle montagne e gli ultimi alberi». (Locanda Malga Zannes, Santa Maddalena 66, Funes).

Delizie «Al St. Hubertus c'è il più bravo cuoco del Sud Tirolo: Norbert Niederkofler». (strada Micurá de Rü 20, tel. 0471 849 500, San Cassiano).

Skyline «Dalle Pale di San Martino si vedono tutte le Dolomiti».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).