Molinetto della Croda di Refrontolo (TV)

19 aprile 2011 
<p>Molinetto della Croda di Refrontolo (TV)</p>

Torna a VENETO

 

Da quattro secoli, la ruota del Molinetto di Refrontolo gira sulla nuda roccia (croda): fino al 1953 macinava farina, oggi è invece icona di un museo dedicato alla vita e alla cultura popolare veneta, che ospita spesso mostre sulla viticoltura locale (tel. 0438 978199). A pochi minuti da qui, atmosfera mistica nella pieve di San Pietro di Feletto, davanti alla quale si rischia di passare senza fermarsi. Ma la tappa merita davvero, per la bellezza degli affreschi medievali che si scoprono nel portico e all'interno.

Da qui, fra filari di vite a perdita d'occhio si parte per Valdobbiadene, dove c'è il b&b Ca' Milone, dimora del 1860 con bel panorama sulla Marca e camere confortevoli (località San Michele 60, tel. 0438 60037; 110 €). Meno di 8 km e si arriva nella casa-bottega di Clementina Viezzer, all'Osteria al Castelletto, in un'antica stazione di posta dove si mangiano i migliori spaghetti al radicchio del trevigiano (via Castelletto 3, Pedeguarda di Follina, tel. 0438 842484; 50 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).