Piramidi di bignè

09 aprile 2011 
<p>Piramidi di bignè</p>

Torna a VENETO

 

MARINA CICOGNA, contessa. 
Figlia di Cesare Cicogna-Mozzoni e Anna Vol pi di Misurata, ha 77 anni. Dama del jet set e produttrice cinematografica.

 

«Se sono al Lido, soprattutto durante il Festival del Cinema, vado a mangiare da Valentino: mi piace sia a pranzo che a cena, tra una proiezione e l'altra. Il pesce è cucinato con cura raffinata (via Sandro Gallo 81, tel. 041 5260128).

Un altro ristorante che rivisita la cucina tradizionale con inventiva, è Lineadombra. Ci vado volentieri perché è lungo una delle passeggiate che preferisco, alle Zattere (Dorsoduro 19, tel. 041 2411881). Quando arriva il caldo si può mangiare anche fuori, su una terrazza da cui si vede la Chiesa del Redentore.

Tra gli hotel del Lido, a parte quelli storici, il Petit Palais ha charme (lungomare Guglielmo Marconi 54, tel. 041 5264030). Tra le pasticcerie, un marchio tipicamente veneziano, famoso per le piramidi di bignè: Rosa Salva. Ha vari negozi, da calle Fiubera alle Mercerie di San Salvador.

L'altra mia meta del cuore, in Veneto, è Cortina. Vado a mangiare al Meloncino al Camineto (loc. Rumerlo, tel. 0436 4432), o a Villa Oretta (via Ronco 115, tel. 0436 866741). I dolci? Alla pasticceria Embassy (corso Italia 44)».

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).