Terme luigiane (CS)

20 giugno 2011 
<p>Terme luigiane (CS)</p>

Torna a CALABRIA

 

L'acqua, calda e fredda, sgorga da uno sperone di roccia con un nome che è tutto un programma: il Dito del Diavolo. La sorgente, però, è recintata (quindi niente immersioni termali di straforo) ma si può visitare in compagnia di un biologo che vi spiega le caratteristiche delle acque e il processo di formazione di alghe e fanghi (info e prenotazioni tel. 0982 94064).

Per fare il bagno, il Parco Acquaviva ha tre piscine di acqua termale, idromassaggi, turbo-docce, e distributori di fango caldo, oltre a un centro benessere, sdraio, lettini e ombrelloni e una piscina (non termale) per i più piccoli (termeluigiane.it; 12 € gli adulti, 8 € i bambini 6-12 anni).

Per dormire si può rimanere nel Parco, prenotando uno dei Villini Belvedere (tel. 0982 94054; da 323 € la settimana) o spostarsi a Guardia Piemontese, enclave valdese di lingua occitana, dove da Avolio si mangia pesce (via Pantana 191, tel. 0982 94112; 30 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).