Borgo Scacciaventi (SA)

20 giugno 2011 
<p>Borgo Scacciaventi (SA)</p>

Torna a CAMPANIA

 

Più unici che rari, nel Sud Italia, i portici del Borgo Scacciaventi a Cava de' Tirreni, la cui architettura ricorda quella di alcune città del Piemonte o dell'Alto Adige. Così chiamati perché fermavano il vento di tramontana, sbucano in un grande piazzale con due chiese, quella di San Francesco, con facciata del '600, e la basilica della Madonna dell'Olmo, che conserva all'interno tele preziose.

Per dormire ci si può fermare all'Hotel Scapolatiello (piazza Risorgimento 1, tel. 089 444780; 80 €), con centro benessere e giardino con piscina. Per mangiare ci si può spostare a Nocera Inferiore, a 7 chilometri, al ristorante Quod Libet (via Vescovado 27, tel. 340 3310320; 35 €), che, in un palazzo antico dal gusto contemporaneo, rivisita la cucina del territorio.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).