Stufe di Nerone (NA)

20 giugno 2011 
<p>Stufe di Nerone (NA)</p>

Torna a CAMPANIA

 

Se un parco termale come questo delle Stufe di Nerone ha intorno i Campi Flegrei, se è a ridosso del mare e al confine con il lago di Lucrino, diciamo che è avvantaggiato nel mettere in mostra tutta la sua bellezza. All'interno ci sono più di venti sorgenti calde e fredde che formano due laghetti: le acque sono ricche di elementi minerali ed efficaci per chi avesse dolorini qua e là o semplicemente per chi avesse voglia di rilassarsi nella piscina circondata da palme e ulivi.

Ci sono anche due stufe naturali dove la temperatura raggiunge i 53° e, su richiesta, si fanno massaggi e trattamenti estetici. Potrebbe insomma essere la meta perfetta per una gita giornaliera per chi abita lì vicino, o una buona sosta per un turista in tour (de force).

Per mangiare e dormire, ci si può fermare all'hotel Il Gabbiano (via Cicerone 21, Baia, tel. 081 8545020; 90 € per la stanza, 60 € per la cena), un bel posto se non fosse che è un po' da ricevimenti. Chi avesse voglia di qualcosa di più raccolto: b&b La Columbina (via Campi Flegrei 21, loc. Arco Felice, Pozzuoli, tel. 329 7483249; 60 €). Per la cena (bisogna prenotare, è sempre pieno) La cucina di Ruggiero (via Interna Al Lago Di Lucrino 3, Pozzuoli, tel. 081 8687473; 25 €), raggiungibile a piedi dal parco termale.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).