Salento da hit parade

20 giugno 2011 
<p>Salento da hit parade</p>
PHOTO CONTRASTO

Torna a PUGLIA

 

Non solo mare e non solo buon cibo. Il Salento è terra di tarante e di pizzica, ma anche di reggae, jazz, pop e rock, con star di calibro internazionale come la band Negramaro. Canti travolgenti e danze liberatorie sono gli ingredienti della Notte della taranta, il più grande festival musicale dedicato alla pizzica, itinerante nel Salento in agosto, con tappa conclusiva a Melpignano, dove suona l'Orchestra popolare della notte della taranta diretta da maestri di fama come di Stewart Copeland, Ambrogio Sparagna fino ad arrivare a Ludovico Einaudi nel 2010.

È scomparso lo scorso ottobre il cantante Antonio Aloisi, per tutti «Uccio», icona della cultura popolare e contadina del Salento, ma numerosi sono i gruppi che continuano a promuovere la pizzica nel mondo, come l'Officina Zoè, nata nei primi Anni '90 e divenuta subito promotrice del movimento di riscoperta della pizzica. Sono seguite poi altre «voci», come quella del Canzoniere Grecanico Salentino, dei Ghetonìa, e dei Tamburellisti di Torrepaduli. Musica popolare rivisitata dai gruppi Nidi d'Arac e Mascarimirì, mentre il filone balcanico vede protagonisti gli Opa Cupa di Cesare dell'Anna e i Bandadriatica.

Il Salento è noto anche come «Giamaica d'Italia»: il reggae in dialetto salentino contraddistingue i Sud Sound System con il loro ottavo album Ultimamente e Treble, uno dei fondatori del gruppo, da qualche anno è solista e lavora come produttore e musicista. E non è ancora finita. Gli Après La Classe si sono imposti nel 2010 con Mammalitaliani. Da non perdere a luglio il Locomotive Jazz, originale kermesse del sassofonista Raffaele Casarano. Trionfo salentino anche nei talentshow televisivi, trampolino di lancio per artisti approdati poi anche al Festival di Sanremo. Cantanti spesso in cima alle hit parade come Dolcenera, Alessandra Amoroso, Emma Marrone e Davide Mogavero.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).