Carbonia

20 giugno 2011 
<p>Carbonia</p>

Torna a SARDEGNA

 

L'oscuro, in senso letterale, fascino delle miniere di carbone calamita il viaggiatore a Carbonia, dove nell'ormai inattiva Grande Miniera di Serbariu è stato allestito il Museo del Carbone (tel. 0781 62727), grandioso monumento che celebra insieme l'oro nero di Sardegna e coloro che in questi luoghi lavoravano. Poco distante l'hotel Locanda Monte Sirai (via Nazionale 84, tel. 0781 61250; da 60 €) è un punto di partenza strategico per la visita del Sulcis minerario.

A 40 km a nord, tra Buggerru e Nebida, c'è Planu Sartu, un ex villaggio minerario sorto a fianco alla Galleria Henry, l'antica miniera di piombo e zinco. Il luogo più spettacolare è Porto Flavia, miniera con una galleria a strapiombo sul mare (tel. 0781 491300, igeaspa. it; visite guidate su prenotazione 8 €). Visto tutto? Il bagno si fa a Cala Domestica. Quindi si cena sotto al gazebo della Privilegiata di Buggerru (via Roma 98, tel. 0781 548030; da 25 €).

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).