Dorgali (NU)

20 giugno 2011 
<p>Dorgali (NU)</p>

Torna a SARDEGNA

 

Il Parco Nazionale del Gennargentu, rocce e boschi mediterranei, mufloni a branchi e atmosfera molto molto wild. Per visitarlo si parte da Dorgali: le due escursioni più note sono quelle per Tiscali, il villaggio nuragico costruito sotto una volta di roccia, e le gole di Gorropu con pareti alte 350 metri. Entrambe sono bellissime, ma vi consiglierei di seguire la guida, Leo, verso l'ora di pranzo, per raggiungere, in mezz'ora a piedi, l'ovile di Angelo: professione pastore e saltuariamente «ristoratore». Proverete un menu molto tipico: ricotta di capra, salumi, formaggio stagionato, fette di pomodoro con la frue (latte cagliato di capra), pecora in cappotto, pane carasau e vino Cannonau. Tutto fatto in casa. Da tener presente se siete abituati alle comodità: non è un agriturismo, è un ovile.

pastore con pecora

Se invece siete entrati nello spirito barbaricino, allora prenotate il trekking di due giorni Orgosolo-Dorgali, attraverso il Supramonte, dove non ci sono strade, non ci sono paesi, solo bosco e qualche ovile dove ci si ferma per la notte in sacco a pelo (tel. 0784 94385, 347 8545951, gennargentu.com; pranzo col pastore 10-20 €; trekking Supramonte 80 €). Dopo la camminata, dormite all'Hotel Cedrino, romantico, sulle rive del lago (località Iriai, tel. 0784 929016; da 80 €).

 

Il Parco Nazionale del
Gennargentu, rocce e boschi
mediterranei, mufloni a branchi
e atmosfera molto molto wild.
Per visitarlo si parte da Dorgali:
le due escursioni più note sono
quelle per Tiscali, il villaggio
nuragico costruito sotto una volta
di roccia, e le gole di Gorropu
con pareti alte 350 metri. Entrambe
sono bellissime, ma vi consiglierei
di seguire la guida, Leo, verso
l'ora di pranzo, per raggiungere,
in mezz'ora a piedi, l'ovile
di Angelo: professione pastore
e saltuariamente «ristoratore».
Proverete un menu molto tipico:
ricotta di capra, salumi, formaggio
stagionato, fette di pomodoro
con la frue (latte cagliato di capra),
pecora in cappotto, pane carasau
e vino Cannonau. Tutto fatto
in casa. Da tener presente
se siete abituati alle comodità:
non è un agriturismo, è un ovile.
Se invece siete entrati nello spirito
barbaricino, allora prenotate
il trekking di due giorni
Orgosolo-Dorgali, attraverso
il Supramonte, dove non ci sono
strade, non ci sono paesi, solo
bosco e qualche ovile dove
ci si ferma per la notte in sacco
a pelo (tel. 0784 94385, 347
8545951, gennargentu.com; pranzo
col pastore 10-20 €; trekking
Supramonte 80 €). Dopo
la camminata, dormite all'Hotel
Cedrino, romantico, sulle rive
del lago (località Iriai, tel. 0784
929016, hotelcedrino.it; da 80 €).

 

 

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
valentina 54 mesi fa

Buongiorno, come si contatta il pastore Angelo per dormire e mangiare da lui? Grazie mille! Valentina

Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).