San Fratello (ME)

20 giugno 2011 
<p>San Fratello (ME)</p>

Torna a SICILIA

 

Prima di entrare in paese, piccola deviazione per i verdi pascoli nei dintorni. Una delle attrattive di San Fratello è qui. Sono i selvaggi cavalli arabo-normanni che da questo borgo prendono il nome. Sono allevati allo stato brado dall'XI secolo, da quando Ruggero I portò qui dal nord Italia una colonia di lombardi.

Oggi in paese si parla ancora un dialetto ibrido, con accenti e parole non proprio siciliani. Di origine misteriosa è invece la Festa dei Giudei che ogni anno si svolge nella Settimana Santa, con cortei di folli vestiti di rosso e con orribili maschere che coinvolgono la folla in scherzi e sbeffeggiamenti.

Fra gli indirizzi da segnare, l'agriturismo Il vento dei tre santi (tel. 347 554 0911; 60 €) e la trattoria Il Cerro (tel. 3383684931; 25 €), per gustare il carré di maialino nero dei Nebrodi.

Condividi:
  • Twitter
  • Facebook
  • Delicious
RISULTATI
Lunghezza massima del commento: 1000 caratteri
Style.it si riserva di cancellare commenti con contenuto diffamatorio o volgare, i messaggi autopromozionali e/o commerciali, oppure in cui vengano indicati dati sensibili o personali (indirizzi mail, numeri di telefono,...).